Labrador Retriever: qual’è il prezzo giusto?

Migliore amico dell'uomoIl cane si sa’, è il migliore amico dell’uomo e ormai sempre più persone gradiscono la sua presenza in famiglia. A crescere è stata anche la presenza di allevamenti e di amatori che vendono cuccioli di qualsiasi razza. Questo ha reso molto difficile la scelta di un posto dove comprare un cane, perché per chi non se ne intende sarà abbastanza arduo capire se chi si ha di fronte è una persona competente e seria oppure no.

Ci sono molte persone che mettono in vendita i loro cuccioli di razza a prezzi molto bassi e questo ci può far capire che non sono tenuti in ottime condizioni o che non sono Originali. Altre persone invece chiedono cifre esorbitanti, mostrando addirittura dei Pedigree falsi. In questo articolo andremo a capire qual’è il giusto prezzo di una razza in particolare: il Labrador Retriever. Vedremo come fare per non farci imbrogliare e tutte le certificazioni e garanzie che dobbiamo pretendere da un allevatore.

Qualità e sicurezze

Il prezzo di un Labrador Retriever va da un minimo di 1000 euro, poi maggiori sono le garanzie e il pregio dei cuccioli e dei loro genitori e più il costo aumenterà. Il prezzo non varia in base al colore di norma, ma un allevatore è libero di rincarare un colore (ci è capitato con un Labrador color cioccolato). Ecco a voi un elenco di tutte le cose che bisogna chiedere ad un allevatore prima di acquistare un cucciolo di Labrador:

  • Gli Esami agli occhi dei genitori del Labrador sono importanti per avere la certezza che non abLabrador esamibiano displasia della retina, cataratta ereditaria, atrofia progressiva della retina. Il certificato deve essere recente, non deve superare i 15 mesi.
  • Sul Pedigree deve essere certificato che il cucciolo è esente dalla displasia dell’anca e dei gomiti.
  • Entrambi i genitori devono aver fatto tutti i test necessari per certificare di non avere l’atrofia progressiva della retina, perché se anche uno solo dei due ne è affetto lo trasmetterà sicuramente al cucciolo e quindi lo porterà alla cecità.
  • La miopatia centro-nucleare è una spiacevole malattia ereditaria che porta il cane ad un indebolimento progressivo dei muscoli. Quindi anche qui i genitori devono aver fatto tutti i test.
  • Test per il collasso indotto da esercizio fisico, ossia una paralisi causata dallo sforzo agli arti.

Ovviamente poi dovrete valutare le condizioni in cui sono tenuti i cuccioli e i loro genitori nell’allevamento, quindi visitare il posto sarà molto importante. Il Labrador prima di venire a casa con voi, deve avere il libretto sanitario che mostra le vaccinazioni (almeno 2), la sverminazione, deve avere il microchip, deve essere iscritto all’ENCI e deve avere almeno 60/70 giorni di vita.

Il Prezzo di un Labrador Retriever

Quando ci troviamo di fronte un allevatore serio, che esegue tutti i test sopra elencati e tiene i suoi cani in ottime condizioni trattandoli con amore, è ovvio che il prezzo non sarà basso. Tutte le certificazioni hanno un costo e quindi l’allevatore sarà costretto a chiedere un prezzo maggiore che può partire da un minimo di 1000, come già detto. Poi tutto può variare in base all’allevatore e alle garanzie e il pregio che hanno i suoi Labrador.

Nessuno vieta infatti, che un amatore, o anche un allevatore possa mettere un prezzo più basso da quello che indichiamo noi, in linea di massima però i prezzi dovrebbero mantenersi su questa linea.

 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *